Skip Ribbon Commands
Skip to main content
​​​​​​
Gli investimenti

Al 31/12/2018 

In attuazione a specifiche disposizioni del 2012 della Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione, il Fondo si è dotato di un proprio “Documento sulla Politica d’investimento” con lo scopo di definire la strategia finanziaria che intende attuare per ottenere, dall’impiego delle risorse affidate, combinazioni rischio – rendimento efficienti nell’arco temporale coerente con i bisogni previdenziali degli aderenti, i criteri da seguire nonché i processi operativi. 

Anche nel corso del 2018 la Commissione Investimenti ed il Consiglio di Amministrazione hanno continuato ad operare in stretta collaborazione con l’Advisor nella valutazione degli investimenti e dell’asset allocation. 

Il portafoglio è stato gestito secondo un approccio prudente, volto a gestire i rischi di mercato e a ridurre, tendenzialmente e qualora opportuno, il divario verso l’impianto strategico deliberato. In particolare, i principali interventi sono stati mirati a un progressivo e ragionato decremento della liquidità, che comunque rimane, nel presente contesto di incertezza del mercato, un’asset class funzionale alla stabilizzazione di portafoglio e alla mitigazione dei rischi. 
Parallelamente alla riduzione della liquidità, sono stati effettuati alcuni investimenti mirati sulle altre classi d’attivo, volti ad aumentare la diversificazione di portafoglio e stabilizzarne il rendimento atteso.

La composizione del patrimonio è in linea con i limiti normativi previsti per i fondi pensione ed il bilanciamento tra rischio e rendimento risulta equilibrato.
 

Grafico ripartizione Patrimonio

​Al 31/12/2018